14 maggio 2014

ITOK

Arrivato dalla Puglia il 14 luglio 2012, Itok ha vissuto l'esperienza dell'abbandono, l'abbandono prima in strada e poi dalla famiglia che avrebbe dovuto prendersi cura di lui e che invece non è stata in grado e l'ha di nuovo "scaricato". Ora Itok è spaesato, non capisce perchè è di nuovo finito in un box in canile, per questo è timido e un po' diffidente ma appena capisce di potersi fidare allora diventa il cuccioline che in realtà deve essere. Per lui cerchiamo una famiglia paziente, che abbia la volontà di dargli il tempo e la calma necessari per farlo tornare un cane sereno e affettuoso.

Condividi:

LEGGE n. 124/2017

ex art. 1, commi 125/129

La disciplina delle erogazioni pubbliche: adempimento agli obblighi di trasparenza e pubblicità.