26 febbraio 2018

IL VACCINO: Cane

La vaccinazione è l’unico metodo a nostra disposizione per proteggerlo da alcune malattie infettive molto gravi e spesso fatali.

CUCCIOLO:
- 6a settimana: vaccino Cimurro e Parvovirosi se ad alto rischio di infezioni;
- 8a settimana: vaccino Cimurro, Parvovirosi, Epatite, Parainfluenza, Infezioni respiratorie da Adenovirus tipo 2 e Leptospirosi, facoltativo vaccino Tosse dei canili e malattia di Lyme (Borrelia burgdorferi);
- dopo 3/4 settimane: ripetere l’iter dei vaccini dell’8 settimana;
- facoltativo dai 3 mesi è possibile fare l’Antirabbica;
- facoltativo ogni 6 mesi: in caso che possano venire a contatto con i topi o stare in un ambiente contaminato, vaccino Leptospirosi.

Ogni anno: vaccino Cimurro, Parvovirosi, Epatite, Parainfluenza, Infezioni respiratorie da Adenovirus tipo 2 e Leptospirosi, facoltativo vaccino Tosse dei canili e malattia di Lyme (Borrelia burgdorferi).

CANE ADULTO:
inizialmente: vaccino Cimurro, Parvovirosi, Epatite, Parainfluenza, Infezioni respiratorie da Adenovirus tipo 2 e Leptospirosi, facoltativo vaccino Tosse dei canili e malattia di Lyme (Borrelia burgdorferi);
dopo 3/4 settimane: ripetere l’iter del primo vaccino;
facoltativo ogni 6 mesi: in caso che possano venire a contatto con i topi o stare in un ambiente contaminato, vaccino Leptospirosi;
Ogni anno: vaccino Cimurro, Parvovirosi, Epatite, Parainfluenza, Infezioni respiratorie da Adenovirus tipo 2 e Leptospirosi, facoltativo vaccino Tosse dei canili e malattia di Lyme (Borrelia burgdorferi).

CONTRO COSA LI VACCINIAMO?
Parvovirosi: la più grave/comune malattia infettiva del cucciolo. Esordisce improvvisamente con la comparsa di vomito e diarrea emorragica che portano immediatamente a disidratazione e collasso. La morte del cucciolo può avvenire in 24 h.
Cimurro: malattia altamente contagiosa e spesso fatale. I cani che sopravvivono all’infezione iniziale spesso convivono con alcuni problemi neurologici.
Epatite infettiva canina: malattia che colpisce il fegato. Le forme acute possono causare la morte del cane entro 24/36 ore. I soggetti che sopravvivono alla malattia possono divenire portatori e diffondere il virus ad altri cani.
Leptospirosi: la leptospirosi è una malattia infettiva che può essere trasmessa direttamente da animale o indirettamente attraverso l’ingestione di materiale contaminato. Agenti di diffusione sono soprattutto i roditori, che eliminano le leptospire con le urine. Nel cane la leptospirosi si manifesta con differente gastroenterite emorragica, ittero, nefrite.
Bronchite infettiva: il virus della bronchite infettiva o parainfluenza canina è uno dei patogeni responsabili di una malattia respiratoria molto contagiosa. I cani colpiti da questa malattia manifestano una tosse secca che può durare molte settimane.
Rabbia: la Rabbia è una malattia virale che può essere trasmessa all’uomo (zoonosi) attraverso il morso e per contatto di una ferita con la saliva o l’urina di animali infetti. Si manifesta con sintomi a carico soprattutto del sistema nervoso.


Condividi:

COMUNICAZIONE DI SERVIZIO 05.02.2018

A FAR FRONTE DAL 1 MARZO 2018

1. La QUOTA ASSOCIATIVA del tesseramento sociale annuale passa da € 20 a € 25 (tessera).

2. Il RIMBORSO SPESE del..   [Dettaglio]

LOVE-FOOD by ALMO NATURE

Grazie di cuore ad ALMO NATURE per aver dato fiducia al nostro Rifugio. Tante anime con la Coda stanno scodinzolando per tutto il cibo che è stato con..   [Dettaglio]